https://www.stellemarinebasket.it/immagini_pagine/97/donato-stefano-istruttore-minibasket-97-600.jpg

Sposato e con una figlia di 16 anni, insegnante di Scienze Motorie in un liceo di Casalpalocco, Stefano Donato è il "professore" delle stelle Marine.
La sua principale passione è da sempre il basket e coltiva altri interessi tra cui musica e lettura.

Inizia a giocare a basket prioprio alle Stelle Marine quando aveva 8 anni seguendo il fratello maggiore e da allora non ha mai smesso di giocare ed allenare.

Nelle giovanili raggiunge diverse finali interzona affrontando, negli anni ottanta, squadre blasonate come Varese, Cantù, Ancona, Bancoroma. La squadra annata 64/65 fu uno dei primi fiori all'occhiello della nostra Società e primeggiava sempre a livello regionale.

Nel 1980 vince con la scuola il titolo italiano dei Giochi della Gioventù, gli attuali studenteschi e l’ossatura della squadra era composta da tutti ragazzi Stelle Marine.
A livello senior giocherà in diverse squadre tra le categorie di C nazionale e serie D: Stelle marine, Alfa Omega, Aprilia, Pomezia, Casal Palocco, Ostia basket, Pallacanestro Ostia. Ancora oggi Donato si diverte giocando nei campionati amatoriali e nei master Maxibasketball.

La sua carriera di allenatore inizia negli anni '90 dove è Responsabile del Centro Minibasket presso la scuola elementare Grassi di Fiumicino. Dal 2013 inizia la sua avventura alle Stelle Marine che gli affidano, da sempre e grazie alle sue eseprienza di insegnamento della pratica sportiva, i gruppi del minibasket essendo questi l'avvio al movimento e in cui servono doti di istruzione anche posturali e fisiche.
Sarà anche allenatore di vari gruppi del settore giovanile e nel periodo pre-covid Donato è stato chiamato a dirigere la Prima Squadra.

Donato, raccontaci della stagione appena passata e cosa ti aspetti per quella che sta per arrivare: "Nella stagione 21/22 ho allenato la categoria Under 13 (09/10). E’ stata un’annata molto impegnativa ma di sicura crescita per molti ragazzi dove abbiamo fatto tantissime gare partecipando a 2 tornei (Valmontone e Mare di Roma Trophy) e a 2 campionati, Elite e ASI che abbiamo anche vinto. Sto però già pensando alla prossima stagione, la Società mi ha chiesto di concentrarmi nel Minibasket perchè stanno investendo tantissimo in queste categorie. Solo con un buon lavoro da piccoli che si possono creare importanti atleti da grandi e sono felice che la Società abbia pensato a me per questo".